Frau unter Dusche bei Intimpflege

Prurito, bruciore, cattivi odori o perdite vaginali. Ci sono molti problemi che riguardano la salute intima delle donne. Ciò che hanno in comune è che tendono a essere a disagio per le persone colpite e possono persino influire sulla loro qualità di vita. Nonostante l’igiene intima quotidiana, tre donne su quattro soffrono regolarmente di vaginosi batterica. Circa il 37% di tutte le donne soffre di secchezza vaginale almeno una volta nella vita.

Vaginosi batterica o infezione vaginale

Se hai un’infezione vaginale, chiamata anche vaginosi batterica, prurito, bruciore e odori sgradevoli fanno parte della tua routine quotidiana. I virus, così come i batteri, i funghi e gli organismi unicellulari, possono causare questa vaginosi batterica. I sintomi sono tanto vari quanto i patogeni. Si va dal dolore nella zona vaginale a una secrezione maleodorante a prurito e bruciore irritanti.

Sintomi e cause dell’infezione vaginale

Nella vaginosi batterica, la microflora vaginale è spesso disturbata. La sana colonizzazione della vagina da parte di microrganismi, come batteri e funghi, è compromessa, che formano una sorta di scudo protettivo naturale. Un certo organismo può moltiplicarsi in modo incontrollabile e causare infezioni. Le potenziali cause di vaginosi batterica sono i prodotti chimici della piscina, il trattamento antibiotico, le pillole anticoncezionali, una condizione generale indebolita dopo la nascita o una malattia, la dieta squilibrata, il diabete, lo stress o l’uso eccessivo di tamponi.

Zona tabù limitata

Un’infezione vaginale di solito non richiede farmaci. I sintomi sono spiacevoli, ma di solito non pericolosi. Lo stress emotivo è molto diverso. I problemi vaginali sono ancora un argomento tabù importante. Un’infezione vaginale influisce sulla qualità della vita, anche sulla sessualità. Molte donne trovano la vergogna associata a loro estremamente potente. Poiché i sintomi persistono nonostante la normale igiene intima, è urgente trovare una soluzione rapida, delicata e senza complicazioni.

Flora intima sana e stabile

I gel vaginali di acido lattico sono un modo per bilanciare completamente il clima vaginale. Tali gel di acido lattico non contengono ormoni, conservanti e additivi per profumi. Pertanto, sono ben tollerati. Grazie alla pratica confezione monouso, il gel vaginale di acido lattico è igienico da utilizzare. Può essere facilmente utilizzato sia a casa che in viaggio. È meglio inserire il gel nella vagina direttamente dall’applicatore dalla forma speciale la sera. Successivamente, aderisce immediatamente alla mucosa vaginale. Il sollievo dai sintomi può essere avvertito immediatamente, ma almeno da quattro a sei ore dopo.

Capsule di probiotici come integratori alimentari

Se ci sono segni di vaginosi batterica, le capsule probiotiche sono adatte anche come integratore alimentare. Contengono importanti lattobacilli probiotici per il clima vaginale. Supportano il sistema immunitario, potenziano la naturale funzione protettiva della flora intima e regolano il pH nella zona vaginale. Come il gel vaginale di acido lattico, le capsule probiotiche possono essere utilizzate anche durante la gravidanza e l’allattamento.

Secchezza vaginale

Le cause della secchezza vaginale possono essere sia fisiche che psicologiche. Gel vaginali per una rapida idratazione e un apporto naturale di sufficiente umidità alla vagina. In genere, una donna espelle dai due ai cinque grammi di liquido vaginale al giorno. Questo liquido protegge l’area genitale estremamente sensibile da infezioni, lesioni e irritazioni. Se si accumula troppo poco liquido nella cervice e nel rivestimento vaginale, può verificarsi secchezza vaginale. È spesso associato a prurito, bruciore o dolore.

Cause di secchezza vaginale

Le fluttuazioni ormonali sono una delle cause più comuni di secchezza vaginale. Questo è il motivo per cui le donne sono particolarmente colpite durante e dopo la menopausa. Non solo la mancanza di estrogeni rende la tua vagina più sottile, ma rende anche la tua vagina meno umida. La secchezza vaginale può verificarsi anche dopo il parto o il trattamento del cancro. Altre cause sono malattie come il diabete o l’ipertensione. Infine, fattori psicologici come ansia e stress costante possono anche portare a secchezza vaginale. Molte donne notano secchezza vaginale quando il rapporto diventa scomodo o addirittura doloroso. Tuttavia, contrastare la sensazione di prurito e bruciore nella zona vaginale con una maggiore igiene intima non è il modo giusto. Perché i saponi e gli spray intimi fanno più male che bene.

I gel idratanti vaginali aiutano in modo rapido e affidabile

I gel idratanti vaginali forniscono immediatamente alla vagina la mancanza di umidità. Il gel protegge la sottile membrana mucosa da irritazioni e lesioni e migliora sia la microflora vaginale che la condizione dei tessuti. Serve anche come lubrificante ottimale per i rapporti quando necessario. Se il gel vaginale non contiene ormoni, conservanti e profumi, può essere utilizzato a lungo senza problemi.

Tali gel sono spesso disponibili in pratiche confezioni usa e getta e sono quindi igienici da usare. Può essere facilmente utilizzato sia a casa che in viaggio. Idealmente, il gel viene iniettato direttamente nella vagina durante il giorno da un applicatore dalla forma speciale. Successivamente, aderisce immediatamente alla mucosa vaginale. Il sollievo dai sintomi può essere avvertito immediatamente, ma almeno da quattro a sei ore dopo.

Aiuto intimo

Abbiamo già riassunto i più importanti consigli per l’igiene intima in questo post del blog. Tuttavia, vorremmo utilizzare nuovamente alcuni suggerimenti.

Frau unter Dusche bei Intimpflege

Intimità quotidiana l’igiene, almeno con l’acqua, è essenziale per la salute intima femminile.

  • Ad esempio, l’olio delicato per l’igiene intima è molto adatto per la secchezza vaginale. Questi oli sono generalmente privi di conservanti, profumi, parabeni e allergeni. Se l’olio contiene anche acido lattico, mantiene naturalmente l’equilibrio del pH nella zona genitale esterna.
  • Durante questo periodo, anche i tamponi con i batteri lattici del corpo hanno un effetto positivo sull’ambiente vaginale
  • Per pulire la zona genitale, è meglio usare un sapone delicato, una schiuma o una lozione detergente profumata o inodore.

Saremo lieti di aiutarti con consigli personali sulla selezione dei giusti prodotti per la cura della salute della tua donna intima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like